Statistics for food and nutrition sciences

Crediti: 
3
Settore scientifico disciplinare: 
STATISTICA (SECS-S/01)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Inglese

Obiettivi formativi

Comprensione della filosofia della statistica classica come scienza dell’induzione, apprendimento dei principali concetti della statistica descrittiva (media/variabilità), della distribuzione normale, della teoria della significatività di Fisher, della regressione lineare.
Gli studenti verranno inoltre indirizzati a comprendere l’utilità e le differenze tra i disegni di studio e di analisi in epidemiologia, all’uso dell’analisi della varianza in disegni sperimentali e a metodi statistici di particolare rilievo nel settore alimentare/nutrizionale.

Prerequisiti

Frequenza corso di Matematica.

Contenuti dell'insegnamento

Fondamenti di statistica:
Popolazione e campione; statistica descrittiva; distribuzioni di probabilità; testi d’ipotesi classici su medie e proporzioni; correlazione e regressione lineare.
Introduzione ai disegni di studio sperimentali ed epidemiologici:
Dati sperimentali e dati osservazionali; analisi della varianza per semplici disegni sperimentali.
Tipologie di studi epidemiologici, variabili di confondimento e modificazione dell’effetto (interazione), distinzione tra rapporto di associazione e di causa-effetto tra variabili; cenni alla sintesi dei risultati per mezzo di meta-analisi.
Analisi di sistemi multivariati:
Analisi delle componenti principali, analisi dei gruppi, analisi discriminante. Esempi da scienze degli alimenti e della nutrizione.

Bibliografia

B.R. Kirkwood, J.A.C. Sterne, Essentials of Medical Statistics (2nd Edition), Blackwell Publishing, 2003

Metodi didattici

Tradizionale, lezioni frontali con l’uso di audiovisivi.

Modalità verifica apprendimento

Esame scritto.