Food Choice and Consumer Behaviour

Crediti: 
3
Settore scientifico disciplinare: 
ECONOMIA ED ESTIMO RURALE (AGR/01)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Inglese

Obiettivi formativi

Gli studenti svilupperanno le conoscenze e le competenze per svolgere attività di ricerca empirica nel campo dell'analisi del comportamento del consumatore, con un approccio basato sulla teoria.

Prerequisiti

Il corso non ha propedeuticità formali, ma richiede un minimo di conoscenze statistiche (media, mediana, deviazione standard) e la conoscenza delle basi dello studio dell'economia (domanda e offerta, mercato, consumi alimentari).

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si focalizza su elementi teorici di analisi del comportamento del consumatore, e sull'applicazione di tali teorie a casi concreti. Verranno spiegati metodi per la raccolta e l'analisi dei dati. Si presterà inoltre attenzione al legame tra queste fasi e il quadro teorico di riferimento.

Programma esteso

• Apprezzare, valutare, riassumere e discutere questioni sulle variabili psico-sociali della scelta di cibo e sul comportamento alimentare, da diversi punti di vista
• Descrizione e analisi di diversi modelli di scelta alimentare e comportamento del consumatore (ad esempio, la Teoria del Comportamento Pianificato)
• Progettazione di semplici questionari e attività sperimentali legate alle scelte alimentari
• Analisi del dataset utilizzando software statistici (ad esempio Excel, SPSS, R, ecc.)

Bibliografia

Dispense del docente e slide delle lezioni.
- Mazzocchi M. (2008). Statistics for Marketing and Consumer Research. SAGE.
- Shepherd R., Raats M. (2006). The Psychology of Food Choice. CABI.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni mediante uso di PC.

Modalità verifica apprendimento

Lavoro di gruppo o singolo ed esame orale.
Le conoscenze che si intende valutare riguardano 1) la comprensione degli aspetti teorici dell'analisi del comportamento del consumatore, e 2) l'applicazione dell'analisi a un caso concreto.
I criteri con cui si valuterà lo studente sono: peso di 0.4 per il lavoro di gruppo, peso 0.6 per l'esame orale finale.